La storia di Walpurga Hausmännin

Strega, infanticida, amante del demonio e vampiro Nella storia dell’essere umano ci sono state creature che hanno scelto di legarsi alle forze oscure, altre ancora si sono legate alla natura e all’equilibrio, altre ancora erano vittime senza alcun legame con le forze dell’universo. La strega Enormissima Gentile Budrioli di Bologna che volò nel cielo con il suo amante satanico, Agnes Waterhouse e il suo gatto “Satana” o Alice Kyteler, la prima strega irlandese accusata di avere rapporti con un incubo, sono solo tre donne, tre volti della storia della stregoneria di cui è rimasta solo la leggenda. Walpurga Hausmännin era […]

Gerarchia Infernale ed evocazioni

“Uno spirto è con lui che non si cangiaPer loco o per età, giacchè lo spirtoA se stesso è dimora, e può del cieloFarsi un inferno, e dell’inferno un cielo.” John Milton, Paradiso Perduto Il termine “diavolo” deriva dal latino tardo diabŏlus, traduzione fin dalla prima versione della Vulgata (V secolo d.C.) del termine greco Διάβολος, diábolos, (“dividere”, “colui che divide”, “calunniatore”, “accusatore”; derivato dal greco -διαβάλλω, diabàllo, composizione di dia “attraverso” bàllo “getto, metto”, indi getto, caccio attraverso, trafiggo, metaforicamente anche calunnio). Nell’antica Grecia διάβολος era un aggettivo denotante qualcosa, o qualcuno, calunniatore e diffamatorio; fu usato nel III secolo a.C. per tradurre, nella Septuaginta, […]

LE STREGHE DI BENEVENTO

“nguento ‘nguento, manname a lu nocio ‘e Beneviente, sotto ll’acqua e sotto o viento, sotto a ogne maletiempo”. La janara nelle credenze popolari dell’Italia meridionale e in particolare dell’area di Benevento e in modo minore il Casertano, è una delle tante specie di streghe che popolavano la tradizione del mondo agreste. Il nome deriva da Dianara, ossia «sacerdotessa di Diana», dea romana della Luna, oppure dal latino ianua, «porta»: era appunto dinanzi alla porta, che, secondo la tradizione, era necessario collocare una scopa, oppure un sacchetto con grani di sale; la strega, costretta a contare i fili della scopa, o i grani […]

Stregoneria e incantesimi nell’antica Roma

IUCUNDUS LIVIAE DRUSI CAESARIS, F(ilius) GRIPHY ET VITALIS.IN QUARTUM ANNUM SURGENS COMPRENSUS DEPRIMOR ANNUM,CUM POSSEM MATRI DULCIS ET ESSE PATRI, ERIPUIT ME SAGA MANUS CRUDELIS; UBIQUE CUM MANET IN TERRIS ET NOCIT ARTE SUA, VOS, VESTROS NATOS CONCUSTODITE, PARENTESNI DOLOR IN TOTO PECTORE FINIS EAT. Iucundus, di Druso Cesare e  di Livia, figlio di Gryphi e Vitalis.Affacciandomi al quarto anno di vita sono stato rapito e ucciso,quando avrei potuto essere la gioia di mia madre e mio padre.Mi ha strappato via la mano crudele di una strega;poiché si trova dappertutto sulla terra e nuoce con la sua arte,voi, genitori, custodite i vostri bambiniaffinché […]

Alcyone e Ceyx: amore fra cielo e mare

Ceyx in naufragio periit [«morì»] Alcyone [«Alcione», nom. f. sg.], uxor eius, propter amorem se in mare praecipitavit; Ceyx et Alcyone deorum misericordia in aves sunt mutati. Hae aves alcyones dicuntur et nidum, ova, pullos in mari paucis diebus faciunt hiberno tempore; mare his diebus tranquillum est. La storia d’amore tra Alcyone e Ceyx ritrae uno dei miti dell’antica grecia nel quale l’amore trionfa sulla sofferenza e sulla tragedia. La giovane Alcyone (Ceice, in greco antico: Κήϋξ, Kéyx) era la figlia di Eolo ( Αἴολος, Aiolos), il re e padrone dei venti, e sua madre era Enarete o Aegiale (Ἐναρέτη […]

The legend of the Christmas tree

La tradizione dell’abero di Natale ( dal latino “Natalis” = Nascita) affonda le sue origini nell’antichità, spaziando dai fenici, al popolo egiziano, al popolo anglosassone. Le divinità nate da una vergine nel mese di dicembre sono numerose: nei paesi scandinavi venivano celebrati i natali di Frey, figlio di Wodan (Wuotan: Odino), dio della natura, e di Berchta (Frigga: Holda) sua sposa, con la festa scandinava di Yule. Gli antichi egiziani rappresentavano il Sole appena nato, Horus, con una “Imagine” di un infante in cera o argilla e la mostravano ai fedeli di Iside e Osiride. In India, l’antichissima religione dei […]

Lussi & Santa Lucia

SANTA LUCIA 13 dicembre  “..il cielo fu ornato poi di corpi luminosi, ma vi fu bisogno di creare la Luna, come fiaccola intermedia tra l’alto e il basso, la quale dopo avere ricevuto le influenze celesti le trasmette alla terra.” Ermete Trimegisto Gli antichi popoli nordici consideravano la notte fra il 12 e il 13 dicembre l’inizio del mese di Yule: da questo momento in poi le tenebre ammantavano minacciose il mondo, riflettendo il caos primordiale, colui che precede la creazione per attenuarsi con la nascita del sole bambino. Le popolazioni dell’Europa centrale conoscono anche un’ultima fase, che va dal […]

La Sibilla – Σίβυλλα

La Sibilla Appenninica e le fate dei Monti Sibillini Ibis redibis non morieris in bello (Alberico delle tre fontane, Chronicon) Ciao a tutti dalla vostra Streghetta Meroe 🙂 Oggi volevo parlarvi delle mie amiche Sibille o più precisamente della Sibilla Appenninica! Io ho sempre amato la natura, nonostante le fastidiose zanzare o le vipere che mi amano così tanto da danzare non appena mi vedono. Diciamo che sono carine ma quando ti strisciano addosso sono un po troppo viscidine! Le Marche sono una delle regioni più belle che abbia mai visitato. Ogni angolo è colmo di magia, bellezza, storia e […]

Il fantasma di Azzurrina

La leggenda popolare vi intesse intorno il suo mondo di spiriti e di folletti, tanto che, nella notte, chi vi si attarda, sente salire dai trabocchetti rumori strani, tonfi e vagiti paurosi di anime chiedenti pace Tommaso Molari Quando la luna è piena e il vento fischia forte, mi sollazzo a viaggiare fra le imperiture montagne e le valli incantate. Fra boschi, rocce e palazzi, di tanto in tanto mi soffermo sulle antiche rovine dalla storia incompiuta. Girando per le Marche, alla corte dei Montefeltro di Urbino, visitai l’antica Pietrarubbia, per poi perdermi fra gli incantevoli paesaggi di San Leo, […]